Come trasformare il tempo in denaro reale

Le Criptovalute sono un fenomeno economico e finanziario consolidato in continua espansione, una realtà non più discutibile.

Per citare la più famosa di queste Valute, il Bitcoin, alla sua nascita nel 2009 valeva zero virgola una sfilza di zeri, dopo un paio d’anni servivano 10.000 BTC (sigla del Bitcoin) per acquistare due pizze … e oggi 1 solo Bitcoin vale 26.200 €uro, reali. (v. quotazione attuale)

Pensare che all’inizio si potevano “minare” (ossia estrarre, calcolare e accantonare) facilmente e gratis! Pazienza, treno perso.

Però oggi stanno passando altri treni, si spera simili al BTC, dove è ancora davvero possibile ricavare gratis frazioni di criptovaluta da accantonare in previsione di un loro successo nel medio periodo. Gratis, si, perché inizialmente deve formarsi la vasta Comunità di possessori che ne determineranno il valore sul mercato reale.     

Fra i molti progetti analizzati (alcuni dei quali rivelatisi pure bufale truffaldine) ho preferito concentrarmi sui  3 a seguito.

Attenzione! Caratteristiche in comune sono che tutti per entrare ti chiederanno il nome di un referente già iscritto, puoi usare mariotv, il mio Nick.  Più aumenta la Comunità e più diminuisce la possibilità di minare, ad ogni scaglione previsto la dimezzano. (= affrettati) Inoltre, per controllare e mantenere attivo il tuo “mining”, dovrai accedere all’app e cliccare un pulsantino ogni 24 ore. 

TimeStope: Con la tecnologia blockchain il tuo tempo diventa denaro, bella mossa! Inizialmente ti vengono accreditati i “T” ad ogni frazione di tempo, purchè dimostri di essere una persona reale e controlli l’app sul telefonino ogni 24 ore.    

Scarica  e installa l’app TimeStope sul telefonino, come referente richiesto potrai usare: mariotv

 

Bee Network, la più giovane e a mio avviso la più carina come grafica e interfaccia, simile a Pi Network, ma in una fase ancora più giovane, dove le app ti permettono di minare “Bee” da accantonare sul tuo account in attesa delle fasi successive di quotazione reale.

Scarica l’app Bee sul telefonino, referente: mariotv

Pi Network, simile a Bee in fase appena un po’ meno iniziale ma ancora aperta. Un po’ meno  curata e carina la grafica, ma gode di un certo blasone, staremo a vedere!

Scarica l’app Pi sul telefonino, referente: mariotv

 

Insomma, non c’è da scucire neanche un Centesimo, perchè non provarli come fossero un gioco e stare a vedere se per caso tra qualche tempo … potremo stavolta evitare di mangiarci le mani per non aver provato? In fondo è già accaduto più volte nello strano mondo delle Criptovalute!  Pensa se oggi ne avessimo una decina di Bitcoin nel cosiddetto wallet, il nostro  portafoglio digitale. 

 

 

 

 

Lascia un commento