realprosecco.it

Ripresa dal 2014 per i mutui a tasso fisso

 Mutui a tasso fisso
In alcuni paesi europei è già in corso una ripresa nel settore dei mutui immobiliari, mentre in Italia, secondo un recente rapporto pubblicato sul tema, il miglioramento dovrebbe arrivare nel corso del 2014. Grazie ad un insieme di fattori tra i quali la ricapitalizzazione prevista per numerosi istituti di credito e al loro conseguente irrobustimento e la tanto auspicata fine di un periodo economico poco favorevole, il prossimo anno è prevedibile che si possano finalmente verificare condizioni più favorevoli per la richiesta di mutui da parte delle famiglie e la concessione degli stessi da parte delle banche, che probabilmente saranno in grado di offrire prestiti a tassi inferiori a quelli attuali e più in linea con la media degli altri paesi europei.

Quando si decide di acquistare un'abitazione occorre iniziare a pensare alla richiesta di un mutuo, ed è bene valutare con attenzione le varie proposte, come ad esempio la scelta di un mutuo a tasso fisso. Effettuare la richiesta online consente di trovare il sito che sia in grado di proporre l'offerta più vantaggiosa ed economica per risparmiare, con la comodità di restare a casa propria valutando le proposte in tutta tranquillità e senza subire perdite di tempo. E' possibile quindi trovare la migliore soluzione per le proprie esigenze consultando ad esempio questo sito e richiedere in pochi click il miglior mutuo online tasso fisso: sarà così semplicissimo valutare le proposte migliori e scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze, evitando fastidiose ed interminabili code in filiale per richiedere informazioni. La scelta di un mutuo a tasso fisso richiede una particolare attenzione perché il tasso sarà stabile per tutta la durata del prestito: considerato che la durata di un mutuo è in media d 20 anni, trovare la proposta con il tasso più favorevole è fondamentale.

Vediamo ora nel dettaglio che cosa sono i mutui a tasso fisso ed i motivi per cui possono essere particolarmente favorevoli. Il principale vantaggio di un mutuo a tasso fisso è di gran lunga il fatto di avere una rata fissa: in questo modo è possibile avere la certezza dell'importo da pagare mese dopo mese. Al contrario quando si sceglie un mutuo a tasso variabile la rata può essere più alta o più bassa a seconda delle oscillazioni del mercato: in questo caso vi è la possibilità che alcune rate siano minori rispetto alle altre, ma in presenza di particolari condizioni è possibile subire aumenti che possono rivelarsi piuttosto considerevoli.

Se non amate rischiare e volete la certezza di poter pagare sempre la stessa cifra ogni mese il mutuo a tasso fisso è sicuramente quello che fa per voi: né i rialzi dell'inflazione né l'aumento del costo del denaro potranno così influire sulla rata mensile da rimborsare. Evitare l'incertezza è sicuramente un bel vantaggio, soprattutto nei periodi in cui il mercato è particolarmente instabile. Infatti grazie al tasso costante sarà più semplice pianificare le uscite economiche della famiglia in quanto la rata non verrà mai modificata, garantendo la serenità di evitare spese non previste.

 

Leave a Reply