620*80    VUOI QUESTO SPAZIO?

Quantitative Easing

In sintesi (Il Post)
La BCE vuole attuare un piano di Quantitative Easing per comprare titoli posseduti dalle banche e di conseguenza mettere in circolazione più denaro, confidando che in questo modo: siano concessi più facilmente prestiti, che i governi europei attuino politiche espansive (più spesa, senza rimetterci troppo) portando l’Europa fuori dalla deflazione.

mario-draghi

Draghi dagli occhi dolci

Penserò anche male, ma questa manovra mi sembra un buon sistema con cui un pull di azionisti banchieri  privati creeranno con un clic e useranno moneta elettronica per “evacuare” i titoli tossici dalla pancia delle banche (carta straccia), con soldi di plastica a costo zero (per chi li crea) garantiti però da beni reali dei cittadini, che di soldi non ne hanno più.

Il debito e gli interessi pro capite dei cittadini aumenteranno, le banche nazionali, ben ripulite,  presteranno poco o niente e solo ai pochi soliti noti, il potere d’acquisto diminuirà, gli effetti sperati (solo da noi coglioni) non ci saranno.

E ci sta bene: siamo un popolo di furbi corruttibili, degnamente rappresentato in Parlamento,  che ha permesso a dei ladri corruttori di portarci via ogni Sovranità, di indebitarci, strozzarci di interessi ed espropriarci dei nostri beni in cambio di un incubo chiamato Euro.

 

 

Leave a Reply