realprosecco.it

Pensare con le immagini e ricordare il futuro

Brainstem kundalini

 

 

paperino-angelo-diavolo

Walt Disney, massone, forse ci propone una lezione esoterica, tipo: fermati in silenzio e ascolta: medita! Paperino ha la testa protesa verso il suo lato sinistro, mano sinistra a chiudersi il becco, alza lo sguardo a destra a “sentire” anche una proposta più sottile, mentre diversi raggi di luce sembrano rendere la sua testa ben illuminata… Che consiglio seguirà alla fine Paperino, uno, l’altro, o farà una corretta sintesi di entrambe le vocine nella via di mezzo? Conoscendo Paperino… 

 kundalini

soleluna

kundalini-serpent-power

 

 

SNA1

 

Sistema-Nervoso-Autonomo-chakra

kundalini

 

baphomet

Papa-crocerovesciataI Templari adoravano il demonio? No, non per questo simbolo, almeno. Partendo dal Pentacolo in fronte, per gli Egizi rappresentava Horus, il figlio del Sole e Iside e incarnava la materia prima, il Fuoco sacro, la sorgente inesauribile di vita e il germe universale di tutti gli esseri. Con Pitagora rappresentava il simbolo della salute. Per la Libera Moratoria la Stella Fiammeggiante simboleggia il genio umano, inteso come raggio di Luce divina. Nel libro di Mosè compare il nome Elohim, Dio, proprio nel pentagono centrale. Con le 5 punte possono coincidere le 5 estremità dell’uomo, mani ai lati, piedi in basso e testa al vertice. In certi dizionari Mysticism rappresenta il male, ma solo se ha la punta rovesciata all’ingiù… come altri simboli sottosopra vengono ritenuti maligni. Eh si.  Mentre Satana è di fatto anche una città indiana, e Sa Ta Na Ma un mantra teso ad elevazioni spirituali. E’ necessario fare molta attenzione a ciò che ci viene propinato come bene o male, serve una luce interiore ed una Saggezza per evitare di usarla … male.

Le corna di Baphomet? Si dice che la traduzione corretta fosse “raggi di luce”, non corna (anche se nel disegno sembrano vibrare come antenne riceventi una forma di energia) e che il suo vero nome fosse Sophia, Sapienza. Credo che sia una sapienza molto antica quella nascosta in questo simbolo dall’aspetto poco rassicurante, mezzo bestia, mezzo umano con parti chiaramente femminine proprio all’altezza del cuore, con un braccio molto più peloso dell’altro. Diverse Dualità evidenti nello stesso essere, sia maschio che femmina, che possono fondersi ed armonizzarsi in una armonia divina. Il primo torto storico fatto a “Venere”, l’universo femminile, è stato di indurre “Marte”, il maschile, a schiacciarlo sistematicamente con la forza: poteva percepire. Il secondo, ancora più grave, infido, sporco, di convincere le donne ad abbandonare il proprio lato femminino percettivo per privilegiare il “comodo” lato solare, logico, materiale, impedendo di fatto l’armonia equilibrata in sè stesse. Morale? “Non ci sono più gli uomini di una volta”, “Non ci sono più le donne di una volta”, altro rinvio dell’armonia possibile in ognuno dei sessi (sintesi interiore) e quindi tra i due. E’ tempo di imboccare la “via di mezzo”: armonia dei 2 sessi, armonia tra i 2 sessi: sono complementari sia di per sè, dentro, che fuori, tra loro. 

Tornando a Baphomet. Ogni energia è attratta a condensarsi e formare materia (coagula) la gravità forma la Terra che ci supporta di fatto. Ogni uomo conserva in sè una parte animale violenta: serviva a predare per alimentarsi o lottare per non essere predati, o a fuggire, tutto d’istinto, nessuna colpa. (fight or fly, combatti o vola via). La rinneghiamo repressa qesta energia? La soffochiamo con altra violenza? Come intendiamo usarla? Ecco, il punto è qua, serve Sapienza per usare l’emisfero Destro del cervello che muove quel braccio sinistro dove sta scritto “coagula” e punta la mano verso la falce di Luna nera, non illuminata dal Sole. Già, gli emisferi sono incrociati, il destro comunica con il nostro lato sinistro del corpo, sensi e muscoli. Il disegno sembra forse suggerire di socchiudere un po’ l’occhio sinistro, quello che porta l’immagine a formarsi nell’emisfero destro. 

Ma ogni materia tende anche a consumarsi, a dissolversi (solve) fino a ritornare energia, come l’acqua in vapore, come il legno in fuoco, calore, luce. Come ogni uomo è richiamato e tende ad elevarsi, da bestia qual’era ed è, verso livelli di pensiero più alti, livelli che richiedono ali sia per “volare via” dai pericoli che per salire: serve Sapienza per sentire questa vibrazione con il lato Sinistro del cervello e alzare la mano del braccio sinistro che riporta la scritta solve verso la falce bianca di notte, illuminata dal Sole. D’altra parte, in senso opposto, se l’acqua non scendesse a bagnare la terra, questa non potrebbe essere fertile. Un intero universo che vive addensando e dissolvendo la stessa energia dotata di assoluta intelligenza: sa diventare ogni cosa e vita che esiste e che esisterà.

Hai capito il Baphomet quante altre cose potrebbe insegnarci! Ma dove trovare questa Sapienza in grado di equilibrare adeguatamente tutto il sistema, fino a modificare a piacere noi stessi e il nostro intorno? Beh, tutte le antiche culture continuano a raccontarci la stessa storia da millenni. Prendiamone una allora, solo ad esempio. Nell’osso sacro (!) in mezzo alla base dei canali destro e sinistro del sistema nervoso autonomo (Ida e Pingali) che risalgono la spina dorsale fino ad incrociarsi verso i due emisferi opposti nel cervello, riposa Kundalini, il Serpente di energia femminile della Terra, avvolto in 3 spire e mezza, capace di svegliarsi e di risalire il sistema nervoso spinale (Sushumani) percorrere, adattare di frequenza e illuminare tutti i 7 chakra, come le 7 note (plessi nervosi e relative ghiandole endocrine) che incontra salendo, passando per il plesso solare, su fino a raggiungere il sesto chakra della fronte (ghiandola pineale) e illuminare anche il “terzo occhio”, quello che sa vedere tutto in modo perfetto, perfettamente bilanciato in tutti i versi, destra, sinistra davanti e dietro, sopra e sotto, in tutti i sensi e termini dello spazio e del tempo materiali.  L’occhio di Horus? E da lì, poi, risplendere sul settimo e ultimo chakra, detto della corona, il loto a mille petali, verso l’alto, attraversando l’osso della fontanella (!) per portarci ai massimi livelli di “divinità” concessi a noi umani in questa terra.  Mi ricorda certe fiammelle nella Pentecoste, certe aureole dipinte sui Santi… e molto altro, incluso anche il pericolo del “lato oscuro della forza” nel film guerre stellari, quello da non seguire mai. E comunque in questa terra, in questo spazio, l’uomo conserva i suoi limiti. Può perfino diventare un “dio” di questo sistema quantistico spazio tempo, ma Dio resta l’Essere completo di tutti gli universi, non montarti la testa. L’energià omnipervadente che causa tutto, te compreso, e di cui sei parte appena te ne accorgi, è solo un riflesso del suo pensiero, non è ancora neanche il suo pensiero, ne hai di strada per avvicinarti a cio che è. 

“Come fai a sapere di essere spirito”. Come l’orgasmo, quando lo provi non hai dubbi su ciò che senti nella mente e  con il corpo. Solo che qui gode l’anima e il tuo sè sente che c’è di più di ciò che sei.

La via della Sapienza è nota da millenni, forse percepita da Maestri, forse trasmessa da entità più evolute, di certo poi oscurata da tutte le maggiori religioni note, perseguitata, costretta all’esoterismo, a mascherarsi in disegni dall’aspetto “diabolico”, calpestata e soprattutto elusa e traviata da ogni forma di istruzione, stato, governo, costume, fino alla televisione, la più potente e asservita lavatrice dei cervelli pensanti. Per forza, potresti perfino svegliarti e diventare libero e autonomo: che ne sarebbe delle povere antichissime elite di pochissimi, tradite da miliardi di consumatori votanti sotto ipnosi? No, questo non sia mai, meglio divisioni continentali, odio, guerre, stermini, crisi, infelicità, sensi di colpa, conflitti e malattie da curare. 

Che fare? Ricominciare dal capo. Roberto Assagioli nella sua psicosintesi sembra aver coordinato efficacemente le basi del percorso adatto per armonizzare noi stessi.

psicos1  psicosovoide psicostella

 

  

 

   

piani-sottili-della-terra

 

l-aura-umana-con-chakra-e-corpi-sottili

 

corpi-sottili-con-chakra-e-monade-rossa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply