realprosecco.it

Lucrare sui Paesi in grave crisi è immorale.

In apertura e in chiusura: dobbiamo imparare a vivere dignitosamente del nostro Prodotto Interno Netto e farcelo bastare senza sprechi ne’ furti-  Basta debiti.

Gran parte della classe dirigente politica ha generato in decenni, in concorso con gli speculatori finanziari internazionali,  un debito di 2 trilioni di euro, con garanzia carpita contro l’interesse e volontà dell’intero popolo, noi, da gran parte della classe dirigente, loro. Altro che sovranità da cedere, dobbiamo riprendercela e tenerla stretta.

La stessa classe politica fa maquillage demagogico per risparmiare, forse, una miliardata, ma l’interesse sul debito supera i 100 miliardi ogni anno. Questo interesse è immorale, ci soffoca senza rimedio, e come altri Paesi hanno già fatto, non va pagato oltre.  Perchè è detestabile e immorale.

L’Argentina ha fatto così, e oggi sta prosperando sotto tutti i profili. Per legge se un debito è contratto all’insaputa dei cittadini, allo scopo di favorire solo una piccola parte della popolazione ed i creditori sono a conoscenza dei primi due punti ma acconsentono ai prestiti ebbene il debito può essere definito “detestabile” e lo Stato non lo paga. Si può fare, esistono sentenze internazionali in merito.

In questo senso, l’operato di un Governo che letteralmente distrugge l’Italia per “onorare” debiti con interessi immorali, è immorale.

Eesempi recenti sono Stati Uniti con Bush Junior (ereditò petrolio e debiti di Saddam, ma i debiti non furono pagati) ed Ecuador con Rafael Correa (si dimise da ministro dell’economia, divenne presidente, si rifiutò di pagare ildebito e rilanciò l’economia del suo paese) senza poi citare il caso Islanda, quello più disinvolto dell’Argentina. Insomma, le aziende quotate ci ripagano forse il calo delle azioni? No.

Una soluzione è questa: cari creditori (speculatori finanziari) per enne anni vi paghiamo a rate solo il debito, e fino a debito zero interessi zero.  Se vi va bene , vi basti e sarete rifusi, oppure dichiariamo fallimento, usciamo dall’Euro, ci arrangiamo in barba ad ogni embargo e ve la prendete in saccoccia.

Francia e Germania ci hanno comprato il debito per costruire centrali atomiche e gestirci l’acqua potabile, gli è andata storta, li ripagheremo un tanto all’anno, ma senza interessi.

 

INTERESSI SUL DEBITO = morte del Paese: basta interessi, poi basta debiti.

Dovremo imparare a vivere dignitosamente del nostro Prodotto Interno Netto e farcelo bastare senza sprechi e furti, questa è l’unica soluzione. E’ sempre la stessa, da sempre, per sempre.

 

 

Leave a Reply