realprosecco.it

Le avventure accadono anche sul Sile o sul PUT non solo sul Nilo

le-orme01000Questa raccolta di racconti è suddivisa in sei parti, ognuna delle quali affronta una tematica: capitolo delle bici, d’aria, dei viaggi, dei ricordi, dei vari, delle invenzioni. Si sa che gli scrittori spesse volte hanno bisogno di catalogare e incasellare la loro libertà espressiva per mettere un pò d’ordine, puramente formale, in quella che è la foga della scrittura per poter meglio controllare, prendere atto di quanto l’urgenza espressiva sia riuscita a connotarsi…


Nei fatti però è solo una esigenza formale che lascia il tempo che trova in quanto è ben visibile il filo che si dipana dal primo racconto, Le orme dei dinosauri, fino a raggomitolarsi attorno a tutti gli altri racconti, riunendoli quasi in un bozzolo da cui emerge una forte unitarietà di colori, di atmosfere, di situazioni, di umori, di sentimenti e soprattutto di ironia che dà a ogni racconto una peculiarità tutta propria. Sono racconti che riprendono e approfondiscono la quotidianità di fatti che noi tutti reiteriamo con una meccanicità più o meno cosciente e che Pedroni individua e sviluppa e ripropone con una levità stilistica davvero personale e soprattutto con una punta d’ironia che fa appena slargare il nostro sorriso. E’ una scrittura che riflette se stessa come davanti a uno specchio immaginario e facendolo, ci disorienta quel tanto che basta per creare quell’effetto di dépaysement che ci permette di arrestarci un attimo, respirare a fondo e riprendere il cammino con l’autore che ci riprende per mano per continuare a raccontarci le sue storie strizzandoci l’occhiolino come a cercare di coinvolgerci maggiormente. Non dimenticando però, che le sue storie sono le nostre storie e che prima d’impadronircene non solo bisogna rivolgere il giusto tributo all’autore, ma anche far sì che quelle situazioni, quella scrittura, mettano in moto un nostro percorso fatto di bici, sentieri, cieli azzurri e, in ultima analisi, stimolino e coinvolgano la nostra fantasia nella ricerca di suggestioni d’antan.

le-orme1000

Leave a Reply