realprosecco.it

Il denaro è sterco del diavolo

papa-fran L’affermazione è molto forte e non arriva da un pulpito qualunque, ma da che pulpito! 

 Ma lo IOR di quello sterco è pieno più di una fogna, ma l’ ottava parte su ogni mille di sterco è pretesa,  ma l’invito negli spot televisivi a donare sterco alla chiesa è  frequente: quando e come lo sterco del diavolo si trasforma in fiori benedetti?  Solo se non è in mano mia?

Non deve essere semplice conciliare le buone intenzioni con la realtà che circonda perfino Francesco, per quanto sante siano le sue prediche, ma mi ricorda quel medico che ti invita a non fumare mentre si accende una sigaretta.

A meno che e fino a che quello sterco non lo spendano tutto in evidenti e concrete opere di bene fino alla totale povertà, per me restano le solite chiacchiere, le solite Buone regole che valgono solo per “gli altri”. Dunque Francesco, forza, liberati dello sterco del diavolo, trasformalo tutto in fiori prima, così poi potrai pontificare il buon esempio, come fece il tuo omonimo Santo.

Oppure parlaci più chiaramente del diavolo che lo crea anche dal nulla, quello sterco, e indicaci la via per affamarlo al punto che non ne … faccia più, se anche a te conviene.

 

Leave a Reply