realprosecco.it

Denuncia inutile: la fregatura degli affitti

Se affitti ad un extracomunitario furbo,  perdi tutto.

Il prossimo benpensante che si azzarderà a darmi del razzista riceverà da me una risposta precisa: "Stupido inesperto". Resto intollerante e razzista nei confronti dei delinquenti, di qualsiasi colore, razza, provenienza e religione.

Affermo che esiste, e qui lo denuncio, un preciso piano ad opera di diverse "organizzazioni extracomunitarie":  sottoscrivono regolari contratti di affitto, si rifiutano senza alcun motivo di corrispondere i canoni di locazione, sapendo di poter così sfruttare le proprietà private, protetti e indisturbati, per periodi minimi di oltre un anno o più, protetti dalla legge.

Dopo questo periodo si spostano per ricominciare la stessa frode presso altre proprietà.  (v. Ouassir Abdelaziz, che testualmente mi sfida così: "la legge di Italia è che io non pago e sto qua". E  ride in faccia a me e a tutta l'Italia, tu che leggi incluso. Mi ricorda il comportamento del virus, che appena distrutto un organismo ne attacca un altro sano.

Sono assistiti da esperti legali, delinquenti della loro stessa razza che conoscono perfettamente gli "articoli di legge" che li autorizzano all'ottenimento di ogni diritto a scapito di ogni qualsiasi dovere civile e morale.

Ottengono così troppo facilmente sussidi economici, documenti regolari, assistenza sanitaria, protezione legale, contratti di forniture di servizi (che spesso non pagano) ed ogni agevolazione riservata solo a loro (così sembra)  in concorso di frode chiaramente premeditata. A scapito della Comunità Civile, della proprietà privata, beffandosi di ogni impegno preso, sfruttando la legge.

E' certo e mi è ben chiaro che non tutti gli extracomunitari siano dei delinquenti, e posso affermarlo anche per esperienza diretta. 

Mi è però altrettanto chiaro  che la "fregatura degli affitti" di cui sto parlando e che sto subendo  mi è stata ogni volta rifilata consapevolmente da un extracomunitario furbo.

Per cui, cosa brutta, terribile a leggersi, cosa che non avrei mai pensato di ideare: io non concederò mai più un contratto di locazione ad un extracomunitario,  e sconsiglierò ogni persona amica dal farlo. Ripeto, a chi mi dichiarasse per questo razzista,  risponderò: "Stupido, affidagli casa tua e ne riparleremo dopo l'esperienza, auguri".

La mia esperienza è che ogni volta che un extracomunitario decide di non pagare l'affitto non puoi fare assolutamente nulla: solo assumerti costi, perdite, tasse, spese legali, e la derisione di chi vive frodando il prossimo.

Leave a Reply