comuni della marca trevigiana
HOME

MAPPA                       

 

 

Comuni di Marca
Altivole

Arcade 

Asolo 

Borso del Grappa 

Breda di Piave 

Caerano S.Marco 

Cappella Maggiore 

Carbonera 

Casale sul Sile 

Casier 

Castelcucco 

Castelfranco Veneto

Castello di Godego

Cavaso del Tomba

Cessalto

Chiarano

Cimadolmo

Cison di Valmarino

Codogne'

Colle Umberto

Conegliano

Cordignano

Cornuda

Crespano

Crocetta

Farra di Soligo

Follina

Fontanelle

Fonte

Fregona

Gaiarine

Giavera

Godega S.Urbano

Gorgo al Monticano

Istrana

Loria

Mansue'

Mareno di Piave

Maser

Maserada sul Piave

Meduna di Livenza

Miane

Mogliano Veneto

Monastier

Monfumo

Montebelluna

Morgano

Moriago della Battaglia

 

 

Zerobranco

 


Altitudine ed estensione: 11 mt, 26,11 kmq
Collocazione: A sud-ovest della marca, attraversato dal fiume Zero, confina con i comuni di Mogliano, Preganziol e Quinto, a sud confina con la provincia di Padova.
Frazioni:
Sant'Alberto, Scandolara

Cenni storici:

Presidio romano, alle dipendenze della centuriazione dell'agro di Altino.
Il nome del paese deriva dal fiume che lo attraversa, nel 679 il confine tra lombardie e le terre venete dei Dogi passava per il fiume "flumine Zirio". Nel medioevo divenne importante per la "Noalese", così veniva chiamata la strada che collegava Treviso, Zero con Noale e Padova.
In quel periodo la famiglia degli Ossi fece costruire un castello di difesa, poi distrutto nel 1216.
L'importanza di Zero diminuì dopo la costruzione del Terraglio nel 1316, i traffici si spostarono dalla Noalese alla nuova strada che passava per Mogliano.
Per la sua vicinanza con Treviso, la storia di Zero si rifà a quella del capoluogo trevigiano, e la zona da sempre era soggetta a scorrerie di eserciti; travagliate furono le incursioni durante le guerra tra i Veneziani e i Scaligeri (nel 1339 Venezia inizia la conquista della terraferma controllata dai Scaligeri, e nel 1344 ottiene il controllo di Treviso.);in quel periodo, venne costruito l'Ospedale dei Battuti, questo serviva come ospedale-rifugio per i viandanti, nel 1500 vengono costruiti diversi mulini lungo il corso del fiume.

Luoghi da visitare:
- il Palazzo Sagramora, ex Ospedale dei Battuti
- la Chiesa Arcipretale, del seicento, ospita un dipinto di Palma il Giovane e una pala di Vittorio Bellininano
- a Sant'Alberto la Chiesa del 1621
- a Scandolara la Chiesa dedicata a San Martino
- in località Conche, Villa Albuzio e il suo parco pubblico.

Appuntamenti:
15 agosto, Santa Maria Assunta, a Zero Branco
7 agosto, San Gaetano, a Sant'Alberto
16 agosto, San Rocco, a Scandolara

1° domenica di settembre, Sagra dal Peperone
3° domenica di dicembre, Mostra del Radicchio.

 

Comuni di Marca
Motta di Livenza

Nervesa d. Battaglia

Oderzo

Ormelle

Orsago

Paderno del Grappa

Paese

Pederobba

Pieve di
Soligo

Ponte di
Piave

Ponzano Veneto

Portobuffole'

Possagno

Povegliano

Preganziol

Quinto di Treviso

Refrontolo

Resana

Revine Lago

Riese Pio X

Roncade

Salgareda

San Biagio di Callalta

San Fior

San Pietro di Feletto

San Polo di  Piave

San Vendemiano

San Zenone Ezzelini

Santa Lucia
 di Piave.

Sarmede

Segusino

Sernaglia d.Battaglia

Silea

Spresiano

Susegana

Tarzo

Tezze di Vazzola

Trevignano

Treviso

Valdobbiadene

Vazzola

Vedelago

Vidor

Villorba

Vittorio Veneto

Volpago del Montello

Zenson di Piave

Zero Branco

 

 

comuni della marca trevigiana
 TrevisoEasy.it  i Comuni della Marca trevigiana